lunedì 30 marzo 2015

Carciofi arrosti


Carciofi arrosti


Se in questi giorni vi trovate alle periferie di Napoli, al posto dello smog o altri cattivi odori potrete sentire nell'aria un profumo particolare, quello è il profumo dei carciofi arrostiti alla napoletana. E siccome oggi è domenica mia moglie mi ha fatto il regalo, ha comprato dei carciofi, e chi li prepara? IO. Quindi anche oggi mi tocca lavorare, ma è un lavoro piacevole perchè per prima cosa e per la mia famiglia e secondo perchè lo condivito con voi.

iniziamo
prendiamo i nostri carciofi interi e li laviamo solamente senza togliere foglie, ma eliminando naturalmente il gambo

quindi a questo punto li battiamo su un piano a testa in giù

così facendo andiamo a creare un vuoto al centro dei carciofi



condiamo ogni carciofo con un pizzico di sale

a parte faremo un bel trito con aglio e prezzemolo e se vi piace anche un po di peperoncino

a questo punto prendiamo il trito e riempiamo i carciofi.

I carciofi sono pronti alla cottura, quindi vado ad accendere il mio barbecure con legna bella secca




quindi aggiungo i carboni, perche comunque la cottura dei carciofi e lunga

ecco vedete come le foglie esterne dei carciofi iniziano a bruciare, e nel frattempo i carciofi si cuociono all'interno

Pronti

A questo punto bisogna pulirle, eliminando tutte le foglie bruciate



ed ecco il risultato finale
 c'è anche il modo giusto per mangiarle, in effetti bisogna strappare foglia foglia e mangiarle. eccezionali, buon appetito