domenica 5 gennaio 2014

Baccala' alla napoletana


Il baccalà appartiene alla famiglia delle Gadidee il cui tipo è il merluzzo. La specie piu comune dei nostri mari sono il gadus minutus e il mertucius esculentus, o nasello, pesce alquanto insipido, ma di facile digestione per la leggerezza delle sue carni, e indicato ai convalescenti, specialmente se lesso e condito con olio e agro di limone ma non è il caso del nostro mussillo di baccalà alla napoletana  




INGREDIENTI:
Mussillo di baccalà (filetto) già ammollato 800 gr, pomodorini pachino 400 gr, olio extravergine d'oliva 1\2 dl, olive di Gaeta 150 gr, capperi 25 gr, origano un pizzico, prezzemolo tritato un cucchiaio, farina, olio per friggere, sale, pepe.

PROCEDIMENTO
Risciacquo i filetti di baccalà, li taglio a pezzi grossi, lo infarino leggermente e lo friggo in abbondante olio bollente. In una padella faccio soffriggere l'aglio in camicia, aggiungo i pomodorini tagliati, le olive di Gaeta snocciolate, i capperi e infine l'origano. Lascio cuocere la salsina per 5 o 6 minuti, poi allineo nella padella i pezzi di baccalà fritti, copro con un coperchio e lascio cuocere lentamente per una decina di minuti, Al momento di servire, coloro il baccalà con coriandoli di prezzemolo. E il piatto è finito.