mercoledì 5 febbraio 2014

Krapfen di carnevale


Krapfen di carnevale
 «Krapfen di carnevale», molto simili alle nostre «fritole »  in quanto realizzati pasta da bignè e uva passa, è preferibile gustarli appena fatti.




INGREDIENTI: 
un quarto di acqua, 50 g. di burro o
margarina, una presa di sale, 150 g. di farina, cinque uova intere, 150 g. di uva passa, 750 g. di grasso di cocco o un litro d'olio per friggere, zucchero al velo per spolverizzare.

PROCEDIMENTO:
Portate ad ebollizione in una casseruola l'acqua con il burro (o la margarina) e il sale. 
Poi togliete il recipiente dal fuoco, buttatevi la farina in un solo colpo e rimestate subito energicamente. Quindi rimettete la casseruola sul fuoco e continuate a mescolare finché la pasta si staccherà dal recipiente e dal cucchiaio di legno, formando una palla. Lasciate raffreddare la pasta e incorporatevi poi, uno alla volta, le cinque uova, sbattendo energicamente con
 un cucchiaio di legno, aggiungete   alla   fine l'uva passa, senza farla rinvenire in acqua calda. Fate scaldare   in   una  padella per fritti il grasso di cocco o l'olio e, quando comincerà a fumare, prelevate con un cucchiaio delle piccole quantità di pasta e buttatela  nel  condimento bollente. Fate friggere i Krapfen   pochi  alla  volta per 5 minuti, rigirandoli spesso in modo che si dorino  uniformemente.   Man mano che saranno proni levateli   dal   recipiente un ragno da cucina e metteteli a perdere l'unto di frittura su un foglio di carta assorbente. Disponeteli quindi   su   una   graticola spolverizzateli con zucchero al velo e lasciateli raffreddare completamente Prima di servirli, disponeteli su un piatto di portata.
 E i krapfen sono pronti