martedì 15 aprile 2014

Per decorare Il pranzo di Pasqua


Per decorare Il pranzo di Pasqua







  Per la Pasta frolla, intridete g. 300 di burro morbido con 500 g di farina bianca, strofinando Gli ingredienti tra le mani così da ottenere un mucchio di briciolame Che impasterete rapidamente con g 200 di zucchero semolate, 4 Tuorli, 1/2 bustina di vanillina e un pizzico di sale. Fate con la pasta  una palla, avvolgetela in un foglio di Pellicola trasparente e tenetela in frigo per 40 

 Stendetela con il matterello in una sfoglia di 4 mm di spessore, il che ritaglierete con le formine apposite per i biscottini; rimpastando più volte i ritagli, dovrete ottenere circa, 50 biscottini. Praticate in ognuno foro  (per passarvi più tardi il nastrino), quindi sistemate i biscotti su placche coperte da carta da forno e fateli cuocere a 180 ° per 18 '; lasciateli raffreddare quindi. 

 Al Momento di decorarli, preparate la ghiaccia bianca lavorando in una ciotola, con un cucchiaio di legno, 400 g di zucchero a velo passato al setaccio, mezzo albume
 e il succo di limone necessario per ottenere un composto cremoso; suddividetene circa la meta in 3 ciotoline e amalgamatela con i COLORANTI naturali (giallo, blu, rosso) La Ghiaccia In attesa si tiene coperta con un panno umido.

 Mettete alcune cucchiaiate di ghiaccia bianca in cornetto per decorare e incominciate la guarnizione dei biscotti orlandoli con un sottile filo bianco. Preparato quindi altri cornetti con le ghiacce colorate e, prendendo spunto dalla foto, ma anche lavorando di fantasia, decorare i biscottini, tenendo d'occhio i colori dei fiori scelti per fare la ghirlanda. Ricordatevi che più coloranti si possono mescolare alla ghiaccia bianca per avere altri colori pastello: giallo e blu insieme, per esempio, Danno un tenero verde.


 Completata la Decorazione,
 passate nei biscottini
il nastrino colorato
e appendeteli alla Ghirlanda,
oppure serviteli
con il tè, ma naturalmente senza il nastrino.