domenica 18 maggio 2014

Bloody Mary

Bloody Mary 


1 parte di Vodka
3 parti di succo di pomodoro
2 spruzzi di Worcester
succo di 1/2 limone
1 goccia di Tabasco
3 cubetti di ghiaccio
sale e pepe per insaporire
una fettina di limone, un rametto di menta o un gambo di sedano per decorare
PREPARAZIONE:
Shakerate per bene tutti gli ingredienti assieme.
Filtrate in un tubmler grande o da vino.
Aggiungete la decorazione che più vi piace.
CURIOSITA':

Il Bloody Mary migliore e più famoso è stato creato al Harry's Bar di New Yor



STORIA DEL COCKTAIL BLOODY MARY
L'origine del Bloody Mary è oggetto di disputa. Una versione vuole che venne creato originariamente dall'attore George Jessel attorno al 1939. Lucius Beebe, nella sua colonna scandalistica "This New York" (New York Herald Tribune, 2 dicembre 1939, pagina 9), pubblicò quello che si ritiene sia il primo riferimento a questo drink, assieme alla ricetta originale: "Il nuovo tonico di George Jessel, che sta ricevendo attenzione dagli editorialisti della città, è chiamato Bloody Mary: metà succo di pomodoro, metà vodka."

Il francese Fernand Petiot corrobora la tesi per cui George Jessel inventò per primo il drink e il nome, e che egli (Petiot) aggiunse semplicemente le spezie alla semplice bevanda composta da vodka e succo di pomodoro. Dal New Yorker Magazine del luglio 1964:

"Io ho dato il via al Bloody Mary odierno," ci dice. "George Jessel disse di averlo creato, ma non era altro che vodka e succo di pomodoro quando lo rilevai. Io copro il fondo dello shaker con quattro grosse prese di sale, due di pepe nero, due di pepe di cayenna e uno strato di salsa Worcestershire; Quindi aggiungo una spruzzata di succo di limone e del ghiaccio tritato, verso due once di vodka e due di spesso succo di pomodoro, scuoto, filtro e verso. Noi serviamo da cento a centocinquanta Bloody Marys al giorno, qui nella King Cole Room e negli altri ristoranti e sale per banchetti."

[Fonte Wikipedia]

APPROFONDIMENTO SUGLI INGREDIENTI DEL COCKTAIL BLOODY MARY


Vodka

La vodka (in polacco Wódka o in russo ?????) è un distillato forte, chiaro, tipicamente incolore prodotto dalla distillazione di frumento fermentato, e talvolta anche dalle bucce di patate. Da segnalare per le sue proprietà organolettiche è la vodka distillata dalle carrube, tipica della Russia del sud. Bevanda Nazionale della Polonia e Russia
Un bicchiere di Vodka

Tralasciando i sapori tipici di questa bevanda, la vodka è composta principalmente da acqua e alcool (etanolo) presente tra il 37,5 e il 60 percento in volume. Nella classica Vodka Russa, il tasso di alcool presente deve essere vicino al 40 percento, numero attribuito dal famoso chimico russo Dmitri Mendeleev. La vodka viene utilizzata, di frequente, come base di molti cocktail popolari come il Bloody Mary, il Bullshot e il Vodka Martini (chiamato anche Vodkamartini o Vodkatini).