martedì 13 maggio 2014

Rheinmoppen

Rheinmoppen

 Rheinmoppen tipici pasticcini della Renania, a base di mandorle, spezie e miele, simili ai nostri amaretti


INGREDIENTI:

150 gr. di zucchero 200 gr. di miele, 60 gr. di burro o margarina, sale, mezza bustina di lievito in polvere,125 gr. di mandorle tritate,
400 gr. di farina,una bustina di zucchero vanigliato,
un cucchiaino raso per sorta di chiodi di garofano macinati e di cannella in polvere, due uova, olio per ungere.

PROCEDIMENTO:

Disponete lo zucchero,  il sale, il miele e il burro (o la margarina) in una cas­seruola e, mescolando con­tinuamente, lasciate scio­gliere sul fuoco tutti gli ingredienti. 
Poi levate il re­cipiente dal fuoco e lasciate raffreddare il composto. Mettete la farina, già me­scolata con il lievito, sulla spianatoia e incorporatevi le mandorle, lo zucchero vanigliato e le spezie. Fa­tevi un incavo nel mezzo, versatevi dentro il miscu­glio di miele raffreddato e le uova. 
Amalgamate il composto prima con un cucchiaio e poi continuate a lavorare la pasta energi­camente con le mani dal­l'esterno verso l'interno, per renderla liscia ed ela­stica.
 Quindi avvolgete la pasta in un tovagliolo e lasciatela riposare per una notte nel frigorifero. 
Il gior­no dopo, formate con la pasta delle palline grandi come una noce e adagia­tele sulla placca del forno unta di olio Disponetele
sul ripiano di mezzo del forno già caldo e lasciate cuocere i dolcetti per 15 mi­nuti a 180°. A cottura ter­minata, sfornate i pastic­cini ben dorati e lasciateli raffreddare su una gratella. Con gli ingredienti indicati otterrete una cinquantina di pasticcini. Questi dol­ci al miele sono inizialmen­te piuttosto duri e sola­mente conservandoli per alcuni giorni in un barat­tolo di latta ben chiuso si ammorbidiscono.