mercoledì 18 giugno 2014

Plum cake allo yogurt con frutti di bosco

Plum cake allo yogurt con frutti di bosco



Nella lingua inglese, si intende per plum cake un dolce di origine tedesca, fatto di prugne. La parola plum indica infatti la prugna. Questi dolci hanno forma piatta e vengono confezionati con pasta frolla oppure lievitata: sono quindi paragonabili alle crostate.
In italiano il termine cambia significato indicando dei dolci lievitati in forno. Sono a base di farina, grasso, zucchero e uova e per consistenza sono simili al pan di Spagna e quindi parecchio più soffici di una crostata. Una caratteristica è la forma rettangolare: l'impasto è fluido e viene infatti versato in uno stampo a cassetta. Sono facili da preparare in casa e a seconda della ricetta prevedono i più svariati ingredienti: lo yogurt, il limone, l'uva passa, il cioccolato, ma non le prugne.

Ingredienti per 6 persone
300 g di farina di grano 00
68 g di fecola di patate
14gdi lievito chimico
188 g di burro
226 g di zucchero a velo
150 g di nova
180 g di yogurt intero naturale
16 g di latte intero fresco
200 g di frutti di bosco misti congelati
1 g di sale
1/2 baccello di vaniglia
Per la finitura
80 g di cioccolato bianco
40 g di rìso soffiato pralinato

In una planetaria attrezzata con la foglia montare il burro mobido con lo zucchero e la polpa del baccello di vaniglia, fino ad ottenere un composto areato ma non schiumoso. Nel frattempo setacciare tutte le polveri miscelate assieme su un foglio di carta da forno. Quando il burro raggiunge la giusta consistenza, unire poco alla volta le uova, poi lo yo­gurt miscelato con il latte, tutto a temperatura ambiente, affinchè il composto montato non si divida. Unire manualmente prima le polveri, poi i frutti di bosco ancora congelati. Con l'aiuto dì un tarocco mettere il composto nello stampo precedentemente imburrato e predisposto con i cavalieri di carta da forno; lisciare bene e far stabilizzare per 4-5 ore in frigorifero o per 1 ora in abbattitore. Cuocere in forno a 180°C per 30-35 minuti (il tempo varia a seconda della pezzatura).
Quando la superficie presenta una sorta di crosta cotta e incomincia a colorarsi, con un coltello unto di burro incidere al centro, al fine di favorire una crescita più omogenea con la formazione della caratteristica protuberanza centrale. Ultimata la cottura, togliere il plum cake dallo stampo, adagiarlo su un lato e farlo raffreddare completamente. Terminare pennellando la base con del cioccolato bianco, granellare con del riso soffiato pralinato e far stabilizzare prima di confezionare.