martedì 15 luglio 2014

Pannacotta con nutella e briciole di mandorle perlate

Pannacotta con nutella e briciole di mandorle perlate


Sto improvvisando questo dessert che sembra banale ma non lo è.
Ho deciso di creare questa panna cotta, mettendo al di sotto della stessa la nutella, così quando il cliente inizia a finire la panna cotta che ha un gusto apatico, cioè ha solo  il gusto della vaniglia, si ritrova ad affrontare il gusto travolgente della nutella,. e questa è l'idea. 



Il problema consiste nel mettere la nutella sotto e la panna cotta calda sopra, infatti si rischia di sciogliere la nutella, che si unisce alla panna cotta e non è il risultato che mi sono posto.
e allora cosa ho fatto,
ho preso la nutella l'ho raccolto in un contenitore, e l'ho mantecata con u cucchiaio di legno, raccolta in un sacchetto da pasticciere e ho riempito il fondo del bicchiere, 
e ho messo il bicchiere in congelatore.
Quando la nutella si è congelata (ma nel momento di servirla avrà la stessa consistenza della panna cotta) , e a questo punto che ho versato la panna cotta tiepida e il risultato e questo

quindi poi l'ho rimessa in frigo.
 Adesso quello che non mi piace tanto è il bianco della panna cotta, quindi a parte mescolo un cucchiaio di nutella alla panna cotta calda, creando cosi una panna cotta alla nutella 

e quando lo strato precedentemente versato sarà ben sodo verrà coperta dalla stessa e si presenterà così

ecco vi inizia a piacere?
ma ci vuole ancora qualcosa da sentire sotto i denti e ho pensato alle mie mandorle perlate

leggermente macinate


La ricetta per fare queste mandorle le trovate su questo link
http://sorrentinoluigi.blogspot.com/2014/02/le-mandorle-caramellate-quelle-delle.html

dimenticavo per la panna cotta ho usato 1 l. di panna fresca al 37 %, 150 g. di zucchero, 4 fogli di gelatina, e un barattolo di nutella da 250 g. se siete più golosi anche quello da 500 g.