sabato 28 marzo 2015

Involtini di verza al pomodoro




 Involtini di verza al pomodoro

 


Dosi per 4 persone

Tempo necessario 1 ora e 30 minuti

 •
Ingredienti
una piccola verza,
150 gr  di carne di manzo tritata, 50 gr   di mortadella, 100 gr  di salsiccia, 50 gr  di burro, 50 gr. di parmigiano grattugiato, una scatola di pomodori pelati da 250 gr (o, meglio ancora, 500 gr di pomodori maturi),un uovo, poco latte, un panino raffermo, una manciatina di prezzemolo, uno spicchio di aglio, alcune foglioline di cipolla, olio, sale, pepe

Scartate le foglie esterne più dure della verza, sfogliatela e scegliete otto foglie larghe e possibilmente della stessa misura, lavatele e sgoc­ciolatele.
Mettete al fuoco una casseruola di acqua salata e portatela ad ebol­lizione; immergetevi le foglie di verza e scottatele per qualche mi­nuto. Scolatele usando un mestolo fora­to, e appoggiatele su un canovac­cio a raffreddare. Preparate ora il ripieno per farcire la verza. tritate finemente il prez­zemolo, l'aglio e la mortadella. Ammorbidite il panino sbriciolato in un po' di latte. Raccogliete in una terrina la carne tritata, la sal­siccia, il trito di prezzemolo e mor­tadella, il parmigiano, il panino strizzato prima tra le mani, sale, pepe e l'uovo. Mescolate e distribuite il ripieno sulle foglie di verza. Arrotolate ogr: foglia su se stessa in modo da rac­cogliere all'interno la farcia e le­gatele con un filo bianco. Tritate le foglie di cipolla e fatele appassire in una larga padella con il burro e due cucchiaiate di olio unitevi i pomodori (se usate queffi freschi, sbucciateli e tritateli) e fa­te cuocere il sughetto per una de­cina di minuti circa. Dopo di che mettete in questo su­go gli involtini su un solo strato e cuoceteli per una mezz'oretta, ri­girandoli delicatamente. Se il sughetto asciugasse troppa aggiungetevi un po' di acqua caldi o brodo fino a completa cottura.

Consigli dello chef Ricordatevi che la cottura degli involtini dovrà awaàm molto lentamente, perché solo cosi riusciranno ben stufati.

—  Se le foglie che avete scelto presentano una parte di nervatura grossa, elineatela prima dì farcirle.

Servite gli involtini, volendo, con una polenta morbida.
Allo stesso modo potete cucinare le foglie larghe di lattuga.

Variante alla ricetta Se non avete tempo a disposizione per preparare la salsa & pomodoro, cuocete i valigini semplicemente in olio e burro, portandoli a cotta* con brodo caldo.