sabato 28 marzo 2015

Ravioli di riso burro e salvia

 

Ravioli di riso burro e salvia




Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta:

g 500 di farina

3 uova

latte

un cucchiaio di olio di oliva

Per il ripieno:

un cavolfiore

g 300 di riso Violone nano

brodo di carne

3 uova

sale e pepe di mulinello

Per la cottura e il condimento: acqua o brodo buono salsa di pomodoro o burro e salvia grana padano grattugiato, a piacere

Sul tagliere, disponete la farina a fontana, al centro della quale sguscerete le uova; versate mezzo bicchiere di latte, l'olio e un bicchiere di acqua tiepida, quindi, aiutando­vi dapprima con una forchetta, poi con il palmo delle mani, intridete la farina e cominciate a lavorarla fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Coprite con una ciotola o della pellicola alimentare, lascian­dolo riposare.

Nel frattempo preparate il ripieno, lessando in abbondante acqua salata il cavolfiore. Quando è cotto a dovere, scolatelo e tritatelo grossolanamente. A parte, cuccete il riso in circa 2 litri di brodo buono. Cucinato a punti­no, toglietelo dal brodo con un colino e uni­telo al trito del cavolfiore, per lavorarlo (amalgamarlo) con un cucchiaio insieme alle uova, al pepe ed al sale. Riprendete l'impasto e spianatelo con il matterello fino a ridurlo in una sfoglia sottile; tagliatela a metà, sopra una parte disponete il ripieno in tanti mucchiettini grandi quanto una nocciola, distanti tra loro circa 3-4 cm e ben allineati. Ri­coprite con l'altro pezzo di sfoglia, poi, con la rotella dentata (speronella) tagliate i riqua­dri (ravioli) già saldati nei bordi. Lessateli in abbondante acqua salata o nel brodo; appena vengono a galla scolateli e disponeteli nel piatto da portata, condendoli con sugo di pomodoro (tirato con il burro), oppure burro profumato con foglioline di salvia. Accom­pagnate i ravioli con grana padano grattugia­to al momento. VINO CONSIGLIATO: Erbaluce di Caluso