sabato 7 marzo 2015

Involtino di pane arrotolato con tacchino laccato alle prugne



 Involtino di pane arrotolato 

con tacchino laccato alle prugne



Per il pane
250 g di farina di grano 00

25 g di nova

10 g di zucchero semolata

10gài lievito di birra

38 g di burro
   
100g di acqua

5g di sale

Per il tacchino

300 g di petto di tacchinella

Per la laccatura

60 g di prugne secche

30g di aceto balsamico

20 g di salsa di soia

5 g di sale

3 g di pepe

Per le verdure

50 g di cetrioli agrodolci

50 g di cipolla rossa

50 g di carote

20 g di pomodori secchi




Preparare il pane impastando tutti gli ingredienti in planetaria con il gancio; far riposare per qualche minuto, coperto con del nylon per alimenti, a temperatura ambiente, poi laminare con il matterello allo spessore di 3/4 mm. Adagiare in una teglia, forare con l'apposita rotella o con i rebbi di una forchetta e cuocere per pochi minuti a 230°C; il prodotto deve risultare cotto ma non assolutamente colorato e secco. In un frullatore a boccale unire tutti gli ingredienti per la laccatura, frullare fino ad otte­nere una crema ben liscia e versare in un contenitore.

In un vassoio laccare il petto di tacchinella tagliato a fette, cuocere in forno a 180°C per 5-8 minuti poi far raffreddare e scaloppare creando delle piccole fette sottili. Preparare anche le verdure, tagliare tutto a listarelle sottili e condire con sale pepe e olio. Farcire il pane prima con la carne poi con le verdure, arrotolare bene aiutandosi con un foglio di pellicola trasparente, che servirà poi per fermare il tutto. Mettere in frigorifero e far stabilizzare per 2-4 ore. Tagliare a rondelle e servire gli involtini con salse tipo maionese o senape.


Stoccaggio

Conservare i rotoli interi all'interno di contenitori ermetici. T° +2/+4°C

Rigenerazione

Stemperare in microonde per 10-20 secondi prima di procedere al taglio.