giovedì 26 marzo 2015

Paélla



Paélla


 
Dosi per 6 persone

Tempo necessario 2 ore

 

INGREDIENTI
 un plletto giovane, 200 gr. di carne magra di vitello, 200 gr. di carne magra di maiale, sei chorizos, (sostituibili con delle salsicce all'aglio piuttosto pepate), 100 gr. di càlamaretti, 600 gr. di frutti di mare(peoci e vongole), sei crostocei (gamberi, scampi o aragostine), un'anguilletta, 300 gr. di riso, due grossi peperoni gialli o rossi, mezza cipolla, 600 gr. dì pomodori maturi, uno spicchio di aglio, 200 gr. di fagiolini verdi, 300 gr. di piselli, un mazzetto di prezzemolo, una bustina di zafferano, un pezzetto di peperoncino piccante rosso, il brodo necessario, olio di oliva, sale



 

PROCEDIMENTO
Pulite il pollo e tagliatelo a pezzi piccoli (10-12), tagliate a cubetti la carne di maiale e quella di vitello. Pulite l'anguilletta e tagliatela a pezzi; pulite i càlamaretti e taglia­teli a fettucce.
Mettete al fuoco in una padella i frutti di mare e, appena le valve si aprono, scolateli e teneteli a parte mantenendoli attaccati al guscio. Filtrate l'acqua rimasta in padella e conservatela.

Mettete al fuoco una larga padella di ferro e versatevi dentro un bic­chiere abbondante di olio, unitevi il pollo, il maiale, il vitello, le sal­sicce e lasciate che le carni si co­loriscano. Dopo di che scolate le carni dalla padella ed eliminate il grasso. 
Rimettete in padella mezzo bicchiere di olio fresco, scaldatelo e riversatevi dentro con l'aglio in­tero, le carni, unite la cipolla affet­tata, i càlamaretti, l'anguilla, i crostacei, i peperoni precedentemente fatti arrostire sulla gratella, spella­ti e tagliati a striscette e i fagioli­ni spuntati alle estremità. Salate e fate appassire tutte le verdure.

Unite i pomodori sbucciati e pas­sati al setaccio e il liquido di cottu­ra dei frutti di mare. Coprite tutti gli ingredienti messi nella padella con abbondante brodo e fate cuo­cere per una mezz'eretta. Dopo di che unite anche i piselli e prosegui­te la cottura per un'altra mezz'ora. Durante questo tempo unite, se ne­cessario, altro brodo bollente. Intanto, a parte, in una seconda casseruola, fate rosolare il riso in qualche cucchiaiata di olio unendo anche il peperoncino e un mesto-lino di brodo nel quale avrete sciol­to lo zafferano. Portatelo all'ebolli­zione e unite il riso agli altri in­gredienti in padella. Completate la cottura del riso (che dovrà rimanere piuttosto al dente), unendo, se necessario, altro brodo bollente.

Pochi minuti prima di togliere la paèlla dal fuoco aggiungetevi an­che i frutti di mare e il prezzemolo tritato.

Togliete dal fuoco, mettete la pre­parazione in forno caldo per cin­que minuti e servite in tavola.


Consigli dello chef - Questo piatto spagnolo viene preparato con molte varianti; più ingredienti si impiegano nella preparazione e più saporito diventa il piatto. Altre aggiunte possibili sono: fagioli bianchi freschi, lumache, carciofi, prosciutto, ecc. — 

 Servitela in tavola nello stesso recipiente di cottura.