giovedì 30 gennaio 2014

Il basilico


Il basilico

Consigli per migliorare l'utilizzo al meglio il basilico! 
Il basilico, che dà un profumo inconfondibile a carni, pesci e sughi, in estate può essere coltivato in vaso su balconi e davanzali, in alcune stagioni è di difficile reperibilità.
 Metti in pratica questi semplici suggerimenti per avere il basilico a disposizione tutto l'anno per profumare le vostre ricette.
Provare...per credere! 
Basilico verdissimo per fare si che il basilico non si ossidi durante il taglio è consigliabile usare un coltello in ceramica oppure stracciarlo con le mani.
Il Basilico fresco sulla pizza per evitare che le foglie di basilico fresco messo sulla pizza si secchino durante la cottura, immergetele 
per un istante nell'olio.

Il basilico, come il prezzemolo, è un'erba che va aggiunta solo alla fine della cottura e non durante, altrimenti, perde parte del suo profumo.
Basilico fritto è molto invitante completare certe preparazioni con qualche foglia di basilico fritto in olio extra vergine d'oliva darà colore e più sapore al piatto.
Basilico sempre a portata di mano se non è estate è difficile avere abbondanza di basilico per profumare le nostre ricette. 
La soluzione è conservarlo secco o sottolio. Il basilico conservato secco, ma specialmente sott'olio mantiene buona parte del suo profumo.
 Basilico essiccato staccare le foglie di basilico dai gambi, lavarle, asciugarle con un panno e lasciarle stese per qualche minuto perchè si asciughi il più possibile. Mettere le foglie al sole su un vassoio di plastica. 
Mettere in un vasetto di vetro le foglie quando si può sminuzzarle con facilità. 
Basilico sottolio Prendere un vasetto di vetro da sottaceti con l'apertura larga e riempirlo di foglie di basilico ben asciutte, stendendole e sovrapponendole bene, aggiungere dell'olio d'oliva, premendo le foglie in modo che restino sotto il filo dell'olio. Chiudere il vasetto e tenerlo in frigo nel cassetto della verdura.