lunedì 24 febbraio 2014

Spaghetti alla carbonara in cialda di pecorino romano


Spaghetti alla carbonara in cialda di pecorino 

romano


INGREDIENTI 
PER LA CARBONARA
400 g. di spaghetti, 5 tuorli d'uova, 1 dl di panna liquida, 100 g. di parmigiano grattugiato, 100 g pecorino grattugiato, pancetta tagliata a quadretti, sale, pepe, mezza cipolla piccola tritata finemente

PER LA CIALDA
200 g. di pecorino romano grattugiato, carta da forno

PER LA GUARNIZIONE
5 fettine di pancetta tesa affumicata

PROCEDIMENTO

Per la cialda
 Procuratevi un piatto e mettetelo sottosopra

poi tagliate un quadrato di carta da forno......

 e lo posizionate sopra

con il pecorino riempite il cerchietto del fondo del piatto, ben allivellato

Quindi lo mettete in microonde per 2 minuti

ancora caldo staccate la cialda dalla carta e posizionatela su una ciotola messa sottosopra

il tempo che si raffredda e la cialda è pronta 

PROCEDIMENTO
per la guarnizione
lessate le fettine di bacon per 5 minuti, scolatele e posizionatele in una placca da forno dandogli una forma, fiocco, girella o come vi detta la fantasia, quindi mettetele a cuocere fino a quando si saranno ben colorite.

PROCEDIMENTO
per la carbonara 

 La preparazione è banale ma accurata: prendere il guanciale e tagliatelo a tocchetti quindi farlo rosolare in una padella insieme alla cipolla tagliata a julienne e spegnere quando si sarà indurito e ben arrostito all’esterno.

Mentre la pasta cuoce in acqua salata sbattere con una forchetta le uova con il sale (non molto perchè il guanciale è già saporito),il pecorino, parmigiano, la panna e un pochino di pepe nero;

 scolare la pasta al dente, versarla nella padella dove è stato rosolato il guanciale e far assorbire il condimento mescolando con un cucchiaio di legno.

Versare la pasta nella pentola di cottura, aggiungere le uova sbattute e mescolare in modo che l’uovo si rapprenda ma non diventi tipo frittata quindi questa operazione va fatta a fornello spento; aggiungere altro pepe se vi piace ed eventualmente anche altro pecorino. Potete anche mescolare il guanciale nell’uovo in modo da permettere alla “salsa” di prendere sapore e poi versare la pasta nella padella di cottura del guanciale aggiugendo il mix uovo+guanciale e seguendo gli altri passaggi.

Assemblate il piatto posizionando la cialda al centro di un piatto di portata, riempitela con una bella forchettata di carbonara e per completare il tocco di bacon e il piatto è pronto.