sabato 1 marzo 2014

Torta di blinis meringata

Torta di blinis meringata



Ingredienti:
 dose per 6-8 persone

Blinis:
farina bianca g 250 - latte g 250 -farina di grano saraceno g 60 -burro g 30 - yogurt g 25 - lievito di birra g 20 - 2 nova - zucchero - sale.

 Crema e guarnizione:
latte g 350 -zucchero semolata g 200 - mandorle a lamelle, tostate, g 50 -farina bianca g 20 - 4 nova - 2 limoni -liquore limoncello - sale

 Tempo occorrente; circa 50' più la lievitazione


- Blinis: preparate una pastella mescolando in una ciotola 2 cucchiaiate di farina bianca (presa dai g 250) e il lievito sciolto in g 60 di acqua tiepida; copritela, quindi lasciatela lievitare

per 60'. In un'altra ciotola mescolate
il resto della farina bianca, quella di grano
saraceno, i tuorli delle uova, un pizzico
di sale, mezzo cucchiaio di zucchero
e lo yogurt; stemperate il tutto con il latte,
incorporatevi la pastella lievitata
poi lasciate lievitare per un'altra ora.






- Infine montate gli albumi delle uova
con un pizzichino di sale, uniteli
all'impasto lievitato e lasciate riposare
questo nuovo impasto per 30' circa.














- Fate sciogliere il burro in una larga
padella e mescolatelo all'impasto lievitato; prendetene quindi un mestolo e versatelo nella padella calda unta di burro: cuocendo, l'impasto si allargherà in una specie di crespella gonfia (blinis) ; voltatela poi per completarne

la cottura, fatela scivolare su di un piatto
quindi ripetete l'operazione:
in tutto dovrete ottenere 6-8 blinis.








- Crema: mescolate 4 tuorli con g 120
di zucchero, la farina e stemperate
il tutto con il latte caldo aromatizzato con la buccia grattugiata dei limoni; cuocete la crema per 10', a fuoco basso, e profumatela con il limoncello.













- Preparate la torta su un piatto da forno,
coperto con un foglio di carta oleata,
sovrapponendo i blinis spalmati di crema
e spolverizzati di lamelle di mandorle.














- Montate 3 albumi con un pizzico
di sale e g 80 di zucchero unito
poco alla volta, ottenendo una meringà
soda; con essa rivestite la torta
di blinis, quindi fatela dorare al grill.









I bliny ,sono delle focaccine a base di farina e lievito, di forma circolare e del diametro di 10-15 centimetri. Sono tipiche della cucina russa e simili alle crêpes, ma con la differenza che rispetto a quest'ultime, necessitano di lievitazione.
Si servono tradizionalmente con panna acida per accompagnare il caviale o il salmone affumicato o le uova di salmone. Sul bliny caldo si puo' mettere una cucchiaiata di smetana, poi il salmone o il caviale, infine si arrotola. Possono essere mangiati anche con la confettura, o marmellata, (Варенье) o con la ricotta. Esiste anche la versione salata (l'impasto viene preparato con grano saraceno), preferibilmente accompagnata da caviale o aringhe con panna.