venerdì 25 aprile 2014

Gamberoni gratinati alle mandorle su carciofi romaneschi trifolati.

Gamberoni gratinati alle mandorle su carciofi romaneschi trifolati.


Iniziamo dai carciofi, puliamo 2 carciofi, togliamo le foglie più dure, togliamo le punte, e tagliamole a spicchi, quindi lessiamole per pochi minuti in acqua acidula di limone, alzatele con una schiumarola e lasciatele raffreddare.

Quindi sgusciamo 5 gamberoni avendo cura di lasciare soltanto ad uno la codina

in un frullatore frullate 200 g. di mandorle sbucciate con un pizzico generoso di sale fino, raccogliete le mandorle in un contenitore dove metterete anche i gamberi

mescolate il tutto favorendo l'adesione delle briciole di mandorle ai gamberoni.
e quindi sistemateli in un tegamino da forno in questo modo

e mettiamolo a cuocere in forno bollente 200°C per 7-8 minuti, il tempo che le mandorle prendono colore.
Nel frattempo mettiamo a rosolare uno spicchio d'aglio in camicia in un filo d'olio d'oliva

quando sarà ben rosolato allontanate la padella dal fuoco e versate tutto in una volta i spicchi di carciofi

insaporiteli nell'olio....


togliete l'aglio e spruzzatevi un bicchiere di vino bianco

e lasciate evaporare l'alcol


condite con un pizzico di sale, e lasciate che il sugo si addensa, dopo di che sistematile al centro di un piatto di portata

e sistemateci sopra i gamberoni gratinati

e il piatto è pronto per essere degustato.