martedì 29 aprile 2014

Torta Varese

Torta Varese


La storia della nascita del Dolce Varese, o Amor Polenta come viene solitamente chiamato al di fuori della provincia, non è del tutto chiara anche perché sembra che questo dolce appartenga alla tradizione cittadina da sempre tanto è conosciuto e apprezzato.
Il Dolce Varese non è conosciuto solo per la sua bontà ma anche per la sua forma particolare che si ottiene grazie alla cottura in stampi cilindrici scanalati ormai noti come "stampi da Amor Polenta" e sempre più facilmente reperibili in commercio.

INGREDIENTI

farina di mais a grana fine 200 g
farina di mais a grana grossa 100 g
farina 150 g
burro 150 g
zucchero 100 g
lievito di birra 15 g
uova intere 3
fiori di sambuco 3 cucchiai
zucchero vanigliato
latte
sale


PROCEDIMENTO

Setacciare insieme, sulla spianatoia, le tre farine; aggiungere i fiori di sambuco, il sale e lo zucchero, le uova intere e il burro ammorbi-dito. Mescolare delicatamente quindi incorporare il lievito di birra precedentemente sciolto in una ciotolina con un pochino di latte tiepido. Impastare con cura, aggiungendo - se il composto risulta troppo 'duro' - dell'altro latte.
Mettere l'impasto in una boule e lasciar lievitare coperto da un panno leggermente inumidito per circa un'ora. Imburrare e infarinare uno stampo lungo, ondulato sul fondo; riempire fino a metà altezza e infornare a 180°C.
A cottura ultimata, lasciar raffreddare prima di sformare e servire spolverato di zucchero a velo prima di tagliare a fette secondo l'ondulazione.