venerdì 22 maggio 2015

Torta di limone alla Fugger

Torta di limone alla Fugger




Ingredienti

Per 6 persone

Per la pasta:
200 g di farina, un uovo, un tuorlo, 125 g. di burro, una presa di sale.

Per il ripieno:
150 g. di mandorle macinate, 125 g. di zucchero, la buccia grattugiata di un limone, il succo di 2 grossi limoni, farina per stendere la pasta,.

Per spalmare:
due cucchiai di latte.

Per cospargere:
30 g. di mandorle tagliate a bastoncini

Procedimento:
Preparare innanzi tutto la pasta, mettendo la farina a fontana sulla spianatoia

fatevi un incavo nel mezzo e rompetevi dentro l'uovo e il tuorlo. Distribuite sul­la farina il burro ben raf­freddato a fiocchetti e co­spargetevi sopra una buo­na presa di sale. Impasta­te prima con un coltello tutti gli ingredienti dall'e­sterno verso l'interno e la­vorateli poi velocemente :on le mani, formando in­fine una palla. Ponetela su un piatto, copritela con un tovagliolo e lasciatela riposare per 15 minuti nel frigorifero. Per il ripieno, mescolate in una terrina le mandorle con lo zuc­chero, la buccia grattugia­ta di limone e il succo dei limoni. Stendete sulla spia­natoia infarinata una me­tà abbondante della pasta in una sfoglia sottile e ap­pena un po' più larga di una tortiera sganciabile di circa 22 cm. ; adagiate la sfoglia nello stampo for­mando tutt'intorno un cordoncino alto circa un dito. Punzecchiate la pasta più volte con una forchetta e distribuitevi sopra il ri­pieno di mandorle e limo­ne. Stendete la rimanente pasta in una sfoglia roton­da grande come la tortiera e adagiatela sul ripieno, cercando di farla penetra­re sotto il cordoncino che circonda la torta e di far aderire i due strati di pa­sta. Punzecchiate con una forchetta anche questa sfoglia, spennellatela con il latte e distribuitevi sopra le mandorle a bastoncini, premendole leggermente nella pasta. Quindi adagia­te la tortiera sul ripiano di mezzo del forno, acceso in precedenza, e lasciate cuocere la torta per 40 minuti a 200°. Poi sforna­tela, toglietela dallo stam­po e lasciatela raffreddare su una gratella; mettetela quindi su un piatto da dol­ci e tagliatela a fette.