lunedì 16 giugno 2014

Ciliegie di Vignola alla grappa speziata, Corona di panna e ciliegie di Vignola

Ciliegie di Vignola alla grappa speziataCorona di panna e ciliegie di Vignola


ingredienti:
ciliegie di Vignala g 500 - zucchero g 100 - un litro di grappa un pezzetto di cannella   un grano di pepe nero -
un chiodo di garofano. 
tempo: 
circa 2 mesi per la macerazione
Lavate le ciliegie di Vignola, che dovranno essere sane e ben mature; ascingatele, privatele del picciolo, snocciolatele, poi pesatene g 300 raccoglierete in un vaso di vetro trasparente insieme con la grappa, lo zucchero, la cannella, il chiodo di garofano, il grano di pepe. Chiudete il vaso ermeticamente e tenetelo al sole per circa 2 mesi, scuotendolo ogni tanto. Queste ciliegie si conservano anche per un anno; si servono come dessert, a fine pranzo, nella loro grappa, si utilizzano sgocciolate su dolci e gelati, oppure si beve la sola grappa, filtrata, come digestivo.

Corona di panna e ciliegie



ingredienti: 
dose per 12

12 grossi bignè farciti di crema pasticcerà aromatizzata alla vaniglia - 12 savoiardi morbidi - ciliegie di Vignola, snocciolate, g 400   panna montata g 350    burro zucchero   brandy - Maraschino. 

tempo: circa 30'
Accomodate i bignè farciti su un piatto da portata piano, sistemandoli uno accanto all'altro, per formare la corona. Guocete circa g 100 di zucchero a caramello, quindi colatelo a filo tra i bignè per farli attaccare uno all'altro. Rosolate le ciliegie a fuoco vivo, in una noce di burro, spol­verizzatele con 2 cucchiai di zucchero, fiammeggiatele con un dito di brandy, spegnete e lasciate raffreddare. Inzuppate i savoiardi in una bagna di Maraschino diluito con acqua al 50%, poi sistematene al centro della corona di bignè, sopra ponete metà della panna montata e metà ciliegie rosolate, fate quindi un secondo strato di biscotti e guarnite con la panna e le ciliegie rimaste; servite subito.