lunedì 16 marzo 2015

Le Pardulas

 

Le Pardulas

 
Le Pardulas sono il tipico dolce che si prepara in Sardegna durante il periodo pasquale e che ormai si può trovare tutto l’anno.Si tratta di dolcetti preparati con una base croccante costituita da un impasto chiamato pasta violata a base di farina e strutto e farcite con un ripieno cremoso di ricotta o di formaggio, aromatizzato con buccia di limone, di arancio e zafferano. Si possono decorare semplicemente con dello zucchero a velo, con una pennellata di uovo sbattuto o con dei confettini colorati.

Ingredienti


  • 135 g di semola
  • 135 g di farina 0
  • 35 g di strutto
  • acqua tiepida
  • un pizzico di sale
per il ripieno

  • 350 g di ricotta di pecora freschissima
  • 2 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • la buccia grattugiata di un limone
  • zafferano in pistilli

Preparazione

Mondate la semola e la farina in una planetaria, aggiungete lo strutto, il sale e l’acqua a poco a poco e cominciate a impastare la base. Dovrà venire un impasto elastico, compatto e liscio. Modellate l’impasto a palla, coprite con un panno e lasciate riposare per trenta minuti.
Cominciate a lavorare il ripieno mescolandolo zucchero con la ricotta; aggiungete lo zucchero, le bucce degli agrumi e lo zafferano . Se la base ha ancora bisogno di riposo, mettete il ripieno in frigo. Dividete l’impasto della base in quattro pezzi e con un mattarello fate una sfoglia di circa un millimetro di spessore. Fate attenzione che non si attacchi al piano di lavoro, per cui usate farina e semola sia sul piano che sul mattarello; con un coppapasta ritagliate dei cerchi dal diametro di sei-otto centimetri  e disponete all’interno di questi piccoli cerchi un cucchiaino di ripieno a base di ricotta . Sollevate i bordi pizzicando i lati in almeno sei punti per formare delle piccole stelle . Mettetele sulla placca del forno ricoperta di carta forno  e infornate a forno già caldo a 170° per 30 minuti.