lunedì 27 gennaio 2014

Lampe e tuone

Lampe e tuone




INGREDIENTI:

Ceci secchi 500 g.- olio 1 dl. bicarbonato 1\2 cucchiaino, tagliatelle secche, 300 g. sale, pepe, aglio, prezzemolo, 1 costa di sedano, olio per friggere

PROCEDIMENTO:

Il giorno prima metto a bagno i ceci in abbondante acqua tiepida con il mezzo cucchiaino di bicarbonato. Quindi tolgo l'acqua e la rimpiazzo con altrettanta e tiepida, metto a cuocere a fiamma moderata affinché non saranno diventati belli morbidi.
A parte faccio un trito di aglio, prezzemolo e sedano molto sottile e lo raccolgo in una ciotola. In una padella alta metto a riscaldare l'olio , appena inizia a fumare spengo il fuoco e gli verso tutto in una volta il trito di aglio, prezzemolo e sedano. Lascio insaporire un pochino rigirandolo con un cucchiaio di legno, prendo il tutto e lo verso nei ceci, e lascio cuocere a fiamma leggera, nel frattempo spezzo le tagliatelle a pezzetti e tolgo 100 g. del peso della stessa che faro friggere in abbondante olio bollente. Quindi quando sarà ben dorata con un ragno da cucina, alzo la pasta dall'olio e la unisco all'altra pasta che verserò nei ceci per iniziare la cottura. Lascio cuocere affinchè la pasta sarà ben legata ai ceci. e il piatto è pronto. La particolarità di questo piatto e il colore dorato e bianco delle tagliatelle (lampe e tuone), e non vi nascondo che il sapore della tagliatella fritta e molto particolare. Provare per credere.